L’olio di oliva possiede delle capacità benefiche grazie alla presenza di particolari sostanze antiossidanti, che sono i fenoli (tra cui l’idrossitirosolo e l’oleuropeina), i carotenoidi e tocoferoli (tra cui la vitamina E o α-tocoferolo).Queste sostanze sono maggiormente presenti nell’olio extra vergine di oliva.

In particolare:

  • l’idrossitirosolo inibisce l’aggregazione piastrinica e ha proprietà antinfiammatorie;
  • l’oleuropeina promuove la formazione di acido nitrico, che funge da vasodilatatore e antibatterico.
  • Inoltre l’olio di oliva è la principale fonte alimentare dell’antiossidante DHPEA-EDA che, rispetto ad altri fenoli presenti in differenti oli, è uno dei più efficaci anche a basse dosi nel contrastare lo stress ossidativo di radicali liberi e colesterolo LDL sui globuli rossi, che sono le cellule più esposte.
  • È stato anche dimostrato che le sostanze contenute nell’olio di oliva svolgono un ruolo benefico nella prevenzione di malattie cardiovascolari quali l’aterosclerosi.
Menu